12 ottobre 2017
20171012_105228

Interesse da parte degli amministratori comunali e grande partecipazione oggi allo stand del Mise alla 34° Assemblea Annuale Anci per l’intervento del Direttore Generale di Infratel, Salvatore Lombardo. Si è trattato di un’occasione di approfondimento utile per fare il punto sul piano Bul e sulla sua attuazione. Davanti agli amministratori Lombardo ha illustrato il Piano nazionale del Governo per il quale sono stati stanziati 5,3 miliardi di euro, con l’obiettivo primario di raggiungere l’85% del territorio con infrastrutture in grado di veicolare servizi a velocità pari e superiori a 100 Mbps, garantendo al contempo l’accesso alla rete internet ad almeno 30 Mbps al 100% dei cittadini italiani. Si è parlato anche dello stato dell’arte della strategia nazionale con focus sulle tecniche di realizzazione delle infrastrutture, la questione dei permessi e delle semplificazione autorizzative. A questo proposito Lombardo ha ribadito l’importanza della collaborazione dei Comuni per la buona riuscita del Progetto. “È importante – ha concluso –  stringere partnership e sinergie con i territori in modo da accorciare i tempi, nell’interesse reciproco”.