7 giugno 2016
cantiere

Il 3 giugno scorso è stato pubblicato il primo bando per lo sviluppo della nuova rete pubblica per la diffusione della banda ultra larga in 6 regioni italiane.

Il lotto 5, relativo al Veneto, prevede un investimento di circa 400 milioni di euro per la progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione di una rete pubblica in fibra. L’obiettivo del Piano e di portare a tutti i Veneti almeno i 30 Mbps e i 100 Mbps al 70% della popolazione che risiede in tutti i comuni con più di 2500 unità immobiliari. Questo intervento riguarderà circa 1,6 milioni di veneti.

L’avvio dei lavori è previsto verso la fine del 2016 e gli interventi verranno realizzati gradualmente nei prossimi 3 anni: grazie anche a queste ulteriori risorse si riusciranno a coprire altre aree del nostro territorio.