Piano Scuole Connesse: andamento della misura

17 Giugno 2021

È iniziata l’attivazione dei servizi di connettività Internet a banda ultra-larga presso le sedi scolastiche sul territorio italiano. Attivate le prime 100 scuole.

Nel mese di maggio hanno preso avvio le attività operative del Piano Scuole Connesse. La realizzazione del Piano nelle Regioni Emilia-Romagna, Umbria, Friuli-Venezia Giulia, Valle d’Aosta e la Provincia autonoma di Trento, è affidato alle rispettive società in-house regionali mentre, nelle restanti Regioni, Infratel Italia ha affidato la realizzazione degli interventi a Fastweb (nelle Regioni Piemonte, Liguria, Lazio, Sardegna, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia), Intred (Regione Lombardia) e TIM (nelle Regioni Toscana, Veneto, Puglia, Molise, Abruzzo, Marche).

Gli aggiudicatari si sono impegnati a completare l’attivazione di 3.406 scuole distribuite sul territorio nazionale entro il mese di settembre 2021.

Al 31 maggio, sono state attivate le prime 101 scuole.

Da oggi è disponibile sulla piattaforma http://bandaultralarga.italia.it un aggiornamento puntuale sull’andamento del Piano. I cittadini potranno individuare sulla mappa interattiva già presente (https://bandaultralarga.italia.it/mappa/) le scuole pianificate ed il loro stato di connessione. Basta navigare sul proprio comune di interesse e cercare i simboli delle scuole in verde. Per permettere maggior trasparenza e rendere possibile un’analisi di dettaglio, il team di Infratel collabora con Fastweb, TIM e Intred per aggiornare le informazioni ogni mese. Il dato sarà facilmente reperibile e consultabile grazie alla dashboard pensata appositamente per il Piano Scuole (https://bandaultralarga.italia.it/scuole-e-voucher/dashboard-scuole/). La dashboard permetterà di visualizzare lo stato di connessione per ogni scuola, e permetterà di analizzare nel dettaglio o in maniera aggregata anche il dato regionale e per tipologia di grado d’istruzione.